Sacrifici umani in Egitto.

Presso Abido, nella necropoli di Umm el-Qa’ab, la “madre dei vasi”, così chiamata per la grande quantità di frammenti ceramici qui rinvenuta, la struttura B 10-15-19 è stata identificata come la sepoltura del sovrano successore di Narmer, Aha(o Hor Aha), 3100 circa a.C.
In questa sepoltura sono state rinvenute tracce che attesterebbero la presenza di sacrifici umani di servitori!
La necropoli  di Umm el-Qa’ab, dove la divinità protettrice era Khentamentyu  e a cui successivamente venne affiancato Osiride, divenne anche luogo di pellegrinaggi dal momento che, secondo la leggenda, lì venne sepolta la testa di Osiride.
DQgIrCbUMAA2fKF
(foto del sito da twitter @EgyptMcr)
In quel luogo, dunque,  vennero sepolti sovrani dal periodo predinastico alla II dinastia. Oltre a quella del sopracitato Aha, ricordiamo anche la sepoltura del suo successore, Djer, la più grande della I dinastia.
Anche in quella vi è traccia di più di 300 sacrifici rituali!
Il tema dei sacrifici umani nell’antico Egitto è un tema ancora fortemente dibattuto tra gli egittologi. Sembra, comunque, che questa pratica fu attuata ma limitata, forse solo fino alla fine della I dinastia egizia. Accanto alle tombe dei primi sovrani egizi, proprio come quelle di Aha e Djer, si trovano sepolture dove gli individui vennero sepolti contemporaneamente: ciò ha fatto ipotizzare che i servitori fossero stati sacrificati, o per avvelenamento o per strangolamento.
Anche i successori di Djer continuarono tale pratica ma se osserviamo i numeri di individui sacrificati ci accorgiamo che vanno a diminuire nel tempo.
Flinders Petrie, nella tomba di Khasekhemwy, datata alla fine della II dinastia, trovò il corpo di un solo servitore.
I corpi di questi “accompagnatori” del sovrano nell’aldilà, generalmente, sono corpi di giovani di 20-25 anni.
23926499_870228849814836_6903795488195126890_o

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...