That’s life!

Uno dei segni più noti nella simbologia egizia è l’ ankh, il simbolo della vita! Ma che simboleggia? Notoriamente è definito croce ansata, ma il termine croce verrà messo in riferimento a questo simbolo solo in epoca copta. Noi egittologi siamo abituati a definirlo “il laccio di un sandalo” come lo hanno interpretato gli egittologi Gardiner e Schäfer. Howard Carter, invece, lo riteneva l’unione del maschile e del femminile. E il grande Flinders Petrie? Per lui, come per Wiedemann, poteva rappresentare una cintura posta attorno ai fianchi chiusa con un nodo!
15822628_10210102764540536_5245066879936328846_n
( nella foto  segno ankh in legno, XII dinastia, Metropolitan Museum, da pinterest).
In merito a questo simbolo, spiegando al Museo Egizio a Torino che la dea Sekhmet  impugna il segno geroglifico per “vita” che viene identificato come laccio di sandalo, Matilde bionda con occhi chiari, toscana di 9 anni, mi dice: “Beh ci sta!”, e io “in che senso?”, ” Beh la vita è un po’ come un cammino”…. !!!
Qualsiasi sia l’interpretazione..questa è la vita!
Nelle immagini la dura “vita” dell’ ankh! ( Deir el Bahari, pettorale di Amenemhet III, Kom Ombo).
wp_ss_20170830_0009

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...